Currently set to No Index
Currently set to No Follow

Coming Soon: Page Under Construction

The page you are looking for is under construction. Sorry about it. We are working on it, it will be online soon.

Route 66 Arizona: tutte le attrazioni lungo il percorso

November 22, 2019 /
Attrazioni Route 66 Arizona

Warning: Due to COVID 19 some information in this article (e.g. operating hours) may not be up-to-date.

Con l’Arizona ci accingiamo a compiere le ultime miglia che ci separano dalla California e dalla meta finale del nostro viaggio iniziato in sulla Route 66 in Illinois. Il Grand Canyon State, come potete intuire dal suo soprannome, più che per la Mother Road è famoso per il suo parco nazionale ma, come scopriremo, ha anche molto altro da offrire a coloro che decidono di percorrere questo tratto di Route 66.

Come per i precedenti articoli le città sono presentate seguendo il tragitto che va da est verso ovest. Se state seguendo il percorso nel senso di marcia opposto non dovete far altro che leggere questo articolo dal basso verso l’alto.

Cosa vedere lungo il percorso

Holbrook

Percorso Route 66 ArizonaLa cittadina di Holbrook è conosciuta per ospitare il noto e particolare Wigwam Village Motel (811 W Hopi Dr) le cui camere sono la riproduzione della tenda dei nativi americani. A pochi chilometri da Holbrook si trova la famosa foresta pietrificata d’Arizona (Petrified Forest National Park): sulla Park Road di Painted Desert – una variopinta sezione del parco –  si trova anche il relitto di una vecchia Studebaker del 1932, che annuncia il raccordo con la Route 66.

Joseph City

Route 66 Percorso ArizonaSe percorrendo la Route 66 in lontananza iniziate ad intravedere un grosso cartello con disegnato un coniglio e la scritta “Here it is” vuol dire che siete arrivati al Jack Rabbit Trading Post, famoso per il suo slogan: “If you haven’t been to the Jack Rabbit, you haven’t been in the Southwest”. Dopo queste premesse come fare a non visitarlo? E magari già che ci siete non fatevi scappare l’occasione di farvi una bella foto ricordo in sella al coniglio gigante che trovate all’esterno.

Winslow

Percorso Route 66 ArizonaWell I’m a standing on a corner In Winslow, Arizona and such a fine sight to see. Se siete fan degli Eagles avrete riconosciuto subito la citazione e non potrete passeggiare nelle strade di questa città senza fischiettare Take it Easy, che fa riferimento proprio a questa cittadina. A testimonianza di questo troverete lo Standing on the Corner Park con la statua del cantante Glenn Frey che celebra il principale motivo a cui Winslow deve la sua notorietà.

All’ingresso della città è presente anche il 9/11 Remembrance Garden dedicato alla memoria delle vittime dell’11 settembre, in cui troverete due travi in acciaio provenienti dalle Torri Gemelle e una bandiera che originariamente era collocata al Pentagono. Se avete del tempo a disposizione merita una visita anche l’Old Trails Museum (212 N Kinsley Ave), un piccolo museo incentrato sulla storia locale e quindi ovviamente anche sulla Route 66.

Meteor Crater

Route 66 Percorso ArizonaA metà strada fra Winslow e Flagstaff è presente un grande cratere originato dalla caduta di un meteorite che viene definito come quello “meglio preservato al mondo”. È ovviamente presente un centro visitatori con al suo interno un museo interattivo bene attrezzato ma attenzione: la visita non è gratuita! Per visitare i bordi del cratere infatti si devono pagare 18 dollari. Trovate tutte le informazioni nel nostro articolo su Meteor Crater.

Flagstaff

Monte Vista Flagstaff
Monte Vista

Questa è una città che vale sicuramente la pena visitare o scegliere come punto di appoggio per fare qualche escursione lungo il percorso per esempio al Walnut Canyon National Monument, il Petrified National Park o il Painted Desert. Le cose da fare e le attrazioni da visitare sono numerose per questo abbiamo dedicato un intero articolo a cosa vedere a Flagstaff.

Williams

Attrazioni Route 66 in ArizonaParlando di Route 66 la pur piccola città di Williams è una delle più importanti lungo tutto il suo percorso e questo sostanzialmente per due motivi: da un punto di vista storico è nota per essere stata l’ultima città nel 1984 ad essere bypassata dalla costruzione della Interstate-40; inoltre logisticamente è un ottimo punto di appoggio per visitare il Grand Canyon.

Williams non è soltanto comoda per visitare il parco nazionale data la vicinanza (poco più di ottanta chilometri) ma anche perché potrete usufruire di un comodo e caratteristico servizio di collegamento attraverso la ferrovia. Se vorrete lasciare la vostra macchina e godervi il Grand Canyon esclusivamente a piedi o tramite le navette potrete infatti approfittare della pittoresca Grand Canyon Railway e dei numerosi pacchetti che mette a disposizione per tutte le esigenze (e anche per tutte le tasche). Lungo le due ore di percorso oltre a godervi il panorama potrete essere i protagonisti di un’originale atmosfera western! Per saperne di più leggete il nostro articolo su come visitare il Grand Canyon in treno da Williams.

Williams Arizona Grand Canyon Treno

Se passerete da Williams in primavera o in estate il suggerimento è quello di godervi l’atmosfera cittadina soprattutto di sera quando passeggiando nel piccolo centro sarete circondati dalle insegne colorate dei negozi tutti a tema rigorosamente Route 66. Fra i numerosi motel una menzione speciale va al Canyon Motel & RV Park molto particolare e ben curato in cui, fra le altre cose, potrete scegliere di soggiornare in una camera ricavata da una vera locomotiva o da un vagone passeggeri.

Reute 66 Arizona

Prima di lasciare la città se volete godervi dall’alto la Route 66 potete prende in considerazione l’idea di farvi un giro sulla Zipline, una sorta di funivia collocata sopra il percorso cittadino della Mother Road. L’esperienza sarà molto veloce, giusto un paio di minuti, e per questo motivo il prezzo vi potrà sembrare non proprio economico (12$ a persona se la usate in due) ma se viaggiate con dei bambini al seguito potrebbe essere un’avventura divertente e particolare. Dulcis in fundo, a non più di mezz’ora da Williams, troverete anche Bedrock Arizona, la città preistorica dei Flinstones!

Seligman: la città di Cars

route 66 ArizonaQuesto piccolissimo agglomerato di case è la prova di come esistano posti che continuano a vivere grazie al mito della Route 66, una cittadina che tra l’altro ha avuto una vera e propria rinascita anche grazie al più volte citato film della Disney Cars. A Seligman, oltre a visitare i negozi tipici, potrete infatti farvi una foto con i protagonisti del film d’animazione in “carne ed ossa”, che scoprirete essere proprio le principali attrazioni.

Le “attività” che Seligman offre non sono poi molte ma non potrete fare a meno di visitare l’Angel & Vilma Delgadillo’s Gift Shop, che funge anche da centro visitatori, e l’Historic Seligman Sundries; entrambi, con tutti i cimeli che contengono, possono essere anche definiti come dei veri e propri musei della Route 66.

Grand Canyon Caverns

Attrazioni Route 66 in ArizonaUna vecchia pompa di benzina, un diner e un tirannosauro rex gigante vi daranno il benvenuto alle Grand Canyon Caverns e se siete pronti ad un’avventura speleologica molto kitsch allora potete prendere in considerazione l’idea di un tour guidato all’interno delle caverne stesse. Ci sono quattro opzioni fra cui scegliere in base alla vostra esperienza, al vostro senso di avventura e anche a quanto siete disposti a spendere.

Sul sito ufficiale trovare tutte le ulteriori informazioni di cui avrete bisogno. Per un soggiorno caratteristico potete scegliere il Grand Canyon Caverns Inn.

Kingman

Kingman arizonaUna volta arrivati a Kingman, merita una visita il museo locale dedicato alla Route 66 al Powerhouse Visitors’ Center, in cui potrete rivivere la storia della Mother Road, dalla sua apertura fino al declino, attraverso una ricostruzione precisa e coinvolgente di negozi, cartelli stradali, mezzi di trasporto e pompe di benzina. Il costo del biglietto (4$ a persona) è molto onesto considerando la cura con cui è conservato: davvero poco per chi ama la Route 66! Kingman, oltretutto, è una delle cittadine più strategiche per il pernottamento tra Los Angeles Grand Canyon.

Una curiosità: nella locale chiesa metodista si sposarono Clark Gable e Carole Lombard per poi trascorrere la luna di miele a Oatman che è anche la nostra prossima e ultima tappa prima di lasciarci l’Arizona alle spalle.

Oatman

Tappe route 66 OatmanUna vera e propria città western ancora viva e interessante da visitare. Una volta raggiunta attraverso un percorso un po’ tortuoso fra le Black Mountains siate pronti a non farvi sfuggire tutto quello che ha da offrirvi. Date un’occhiata al nostro articolo dedicato a Oatman.

Dove dormire

Se volete qualche consiglio sui migliori hotel e motel lungo questo tratto di Mother Road potete leggere la sezione dedicata a dove dormire lungo la Route 66 in Arizona nel nostro articolo di approfondimento.

Scopri gli alloggi caratteristici lungo la Route 66

Risorse per il viaggio

Ecco alcune guide su cui potete fare affidamento

  • Lonely Planet Route 66 Road Trips (in inglese) un percorso per sommi capi lungo le attrazioni principali della Mother Road
  • Route 66 Adventure Handbook (in inglese) descrizione dettagliata di tutti i paesini e attrazioni che incontrerete lungo il percorso
  • Route 66 EZ 66 Guide: (in inglese) mappa dettagliata più attrazioni e consigli per seguire il percorso originale
  • La nostra guida in italiano sulla Route 66: include un itinerario dettagliato con descrizione delle attrazioni, del percorso e delle soste per fermarsi a dormire, oltre a una mappa interattiva con il percorso del tratto originale

Se vorrete approfondire le singole attrazioni di ogni città sappiate che ognuna ha un proprio sito istituzionale, nella maggior parte dei casi molto curato, in cui potrete trovare tutte le informazioni ulteriori di cui avrete bisogno.

Route 66 Arizona: Mappa dell’itinerario

Proseguiamo il percorso…

Ecco cosa non perdersi negli altri stati:

Filippo Nardelli
Filippo Nardelli

I have a degree in History of North America and have always been fascinated by the United States.

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.